“Conserva. Occupiamoci di spazi dismessi” è un evento culturale nato per offrire un’occasione di riflessione sul tema del riuso di edifici dismessi. E’ un argomento verso il quale si sta registrando un sempre maggiore interesse nell’ottica del miglioramento delle città e della qualità della vita di chi le abita. In particolare “Conserva” è pensata come una tre giorni di riflessione con lo scopo di stimolare l’imprenditorialità giovanile e la sinergia tra giovani creativi in maniera informale e divertente. Simulando il funzionamento di un’industria culturale creativa all’interno di un magazzino ortofrutticolo dismesso, “Conserva” ha offerto l’attivazione di workshop, conferenze, mostre d’arte ed eventi, come una possibile risposta al tema dell’abbandono degli spazi in disuso. Internoundici si è occupato dell’organizzazione dell’evento e dello studio dell’allestimento delle sale espositive dove sculture, pezzi di design e installazioni multimediali hanno trovato temporaneamente posto in maniera del tutto naturale.

English text

“Conserva. Occupiamoci di spazi dismessi” is a cultural event created to offer an opportunity for reflection on the theme of the reuse of abandoned buildings. It is a topic towards which we are seeing an ever-increasing interest in the perspective of improving cities and the quality of life of those who live there. In particular, “Conserva” is designed as a three-day reflection with the aim of stimulating youth entrepreneurship and the synergy between young creative people in an informal and fun way. Simulating the functioning of a creative cultural industry in an abandoned fruit and vegetable warehouse, “Conserva” offered the activation of workshops, conferences, art exhibitions and events, as a possible answer to the theme of abandoning spaces in disuse. Internoundici dealt with the organization of the event and the study of the preparation of the exhibition halls where sculptures, design pieces and multimedia installations were temporarily placed in a completely natural way.